Previsioni meteo , , 0°C

NOTE E PRIVACY

ROSSI: “OSTIA, VINCIAMO CON IL SORRISO”

ROSSI: “OSTIA, VINCIAMO CON IL SORRISO”
ottobre 21
17:41 2013

Una vittoria per partire con il piede giusto. Nella prima giornata del campionato di serie B2 girone E le ragazze dell’Evoluzione Ostia regolano per 3-0 la neo promossa Minturno, mettendo in campo una prova di grande concretezza. Nonostante sia un gruppo appena costruito, le lidensi dimostrano di aver trovato una buona amalgama, con la palleggiatrice Michela Sciscione tra le più positive in campo. Per aprire la gara coach Cappelletti si affida ad una formazione con Sciscione in palleggio, Anja Lugeri e Lisa Di Lallo al centro, Ludovica Rossi opposto, Valentina Pilato e Giorgia Gianandrea come schiacciatrici e Federica Lamarte libero. Nel corso della gara l’allenatore darà spazio alla propria panchina inserendo anche Sharon Garganese, Roberta Di Romano e Milena Alessandrini.

Nel primo set l’Ostia prende le misure delle rivali, arrivando al primo time out tecnico in vantaggio per 8-6, per allungare sino al 12-7. Il Minturno non molla e si riporta a contatto, ma è l’Evoluzione a chiudere sul 25-22. Da qui in poi la partita diventa in discesa per le padrone di casa, che nel secondo set impongono subito il proprio gioco, portandosi subito sull’8-2 prendendo il largo alla distanza. Il punteggio di 25-13 spiega chiaramente la supremazia messa in campo dalle tirreniche, supremazia che prosegue anche nel terzo parziale. Un set, l’ultimo, che vede l’Ostia prendere il largo alla distanza. Dal 16-13 con cui si arriva al secondo time out tecnico, capitan Rossi e compagne conquistano il primo match point sul 24-14, chiudendo poi la gara al primo tentativo.

“In campo ho visto tanta voglia di giocare e divertirsi insieme – commenta il capitano Ludovica Rossi-. Anche nei momenti in cui eravamo maggiormente sotto pressione riuscivamo a sorridere e divertirci tra di noi, cosa questa che a mio giudizio da maggiore peso a questa vittoria. Se continuiamo a lavorare come abbiamo fatto sinora – termina Ludovica- possiamo aumentare il nostro amalgama e toglierci molte soddisfazioni”.“Partire con una vittoria è un risultato importante per il morale delle ragazze. – spiega il presidente Piero Colantonio – Alla vigilia sentivamo questo appuntamento, ma il Minturno si è rivelata una squadra alla nostra portata. Per la fluidità del gioco che abbiamo espresso – termina il dirigente – c’è da essere contenti”. Per l’Evoluzione Ostia il calendario prevede, per domenica prossima, la trasferta in casa della Comal Civitavecchia.

EVOLUZIONE OSTIA 3 – PALLAVOLO MINTURNO 0

PARZIALI: 25-22, 25-13, 25-14

EVOLUZIONE OSTIA: Alessandrini, Arcieri, Cesari, Di Lallo, Di Romano, Garganese, Gianandrea, Lamarte, Lugeri, Pilato, Provaroni, Rossi, Sciscione. All: Cappelletti, Vice: Dotto

MINTURNO: Barbaro, Colacicco, Dakaj, De Rosa, Gargiulo, Luongo, Mancini, Pagano, Pensiero, Romano, Sorrentino, Trocciola, Vacca. All: Ciufo.

Related Articles

Cerca nel sito

Log In

Seguici anche su

Commenti recenti

    Calendario articoli

    aprile: 2019
    L M M G V S D
    « apr    
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930  

    RSS Notizie dall’Italia e dal mondo

    • La mia guerra segreta, il nuovo libro di Philip Ó Ceallaigh canta della marginalità 19 aprile 2019
      Sei scivolato sulla tua stessa merda allora, Pelou, pensa Aidan. Da queste parti non si usa: una tradizione contadina, chi si loda si sbroda. Non siamo americani, non ancora. Magari l’anno prossimo. A Bucarest, durante uno dei numerosi workshop di scrittura e fotografia che organizziamo con Mille Battute, ho avuto il piacere di portare i […] L'articolo […]
    • Debito pubblico? Meno male che c’è! 19 aprile 2019
      In questi giorni in cui è da poco uscito il Def (Documento di economia e finanza), tutti siamo preoccupati perché il nostro Paese appare in grande difficoltà, con recessione in atto, diminuzione degli occupati e debito pubblico esplosivo. Un amico mi ha però fatto notare che, in qualche misura, il grande debito pubblico impedisce ai […] L'articolo Debit […]
    • Emissioni marittime, 50mila morti e 60 miliardi di spese sanitarie in Ue. E Francia e Spagna adottano aree di controllo 19 aprile 2019
      Mentre l’Italia resta a guardare, è stato pubblicato un nuovo studio condotto dallo IIasa (International Institute for Applied System Analysis) per conto della Commissione Europea per valutare costi e benefici dell’adozione di nuove aree di controllo delle emissioni per gli ossidi di zolfo e di azoto L'articolo Emissioni marittime, 50mila morti e 60 mil […]