Previsioni meteo , , 0°C

NOTE E PRIVACY

Il PD non paga l’affitto al Comune di Roma: bagarre e imbarazzo in Consiglio

settembre 19
16:21 2013

Circolo PD Forni Redazione_3Ostia, 19 settembre - Oggi il parlamentino lidense è stato teatro di un’accesissima discussione sul temi inerenti i lavori della Commissione speciale Recupero Patrimonio, istituita allo scopo di valorizzare gli immobili e le aree che appartengono al X Municipio far si che tutto questo possa essere affidato a cooperative di giovani e a soggetti privati

La presidente, Cristina Alunni, in quota al PD, ha evidenziato infatti come le finalità di questa commissione,da lei diretta, non potessero essere realmente perseguite in mancanza di un adeguato censimento dei cespiti facenti capo alle proprietà del Comune di Roma. Da qui un appunto alla precedente amministrazione, relativo al suo scarso impegno per sanare il vuoto di conoscenza in merito agli immobili di proprietà che interessano questa parte di territorio.

Fino qui nulla di strano: tutto infatti ricadrebbe entro il normale dibattito politico che tipicamente vede palleggiarsi le responsabilità durante le attività consiliari o nelle commissioni afferenti.

Ma un intervento del consigliere M5S Paolo Ferrara disinnesca la routine  per generare una reazione che dall’esterno è apparsa decisamente inattesa.

, “Se è vero che non si conosce la consistenza immobiliare in capo al Municipio, si sa invece che un Circolo del PD ne occupa indebitamente i locali. Esiste quindi una evasione del canone a danno delle casse comunali e dei cittadini”  così spiega il consigliere pentastellato, aggiungendo che tale informazione è chiaramente indicata in una  lettera della Romeo S.p.A , la società di gestione del patrimonio per conto di Roma Capitale interpellata per ottenere informazioni utili a censire i locali commerciali ricadenti in questo territorio.

Sempre Ferrara, citando la missiva ormai acquisita agli atti, spiega come sia proprio la Romeo a richiedere di sanare la situazione moratoria e mettere a reddito i locali indebitamente occupati, evidenziando come parte di uno stabile – più precisamente l’immobile di Via Forni n°14, 14/A, 16, 16/A (ben 4 civici a piano stradale) – sia indebitamente impegnata da una sezione del locale Partito Democratico.

.
E in effetti il sito del PD fornisce le coordinate del suo Circolo “Ostia Nuova” proprio nel punto che la Romeo segnala (vedi immagine) come occupato abusivamente.

Il caso della palazzina di via Forni aveva già visto il PD al centro di una polemica, alimentata dalla Labur  che in un comunicato del dicembre 2010 affermava: “L’aspetto più grottesco è che di fronte a queste palazzine, al piano terra, sempre dentro una palazzina costruita da Armellini, esiste il circolo PD di Ostia Nuova, che ha ottenuto in un consiglio straordinario l’impegno da parte del presidente del XIII Municipio ad “aprire, in collaborazione con il Comune di Roma, uno sportello di aiuto per la casa” (vedi http://www.labur.eu/public/blog/?p=510) e nel  giugno 2011 titolava Ostia Ponente, case popolari: allarmismo del PD XIII (vedi  http://www.labur.eu/public/blog/?p=679)

La presidente Alunni ha incassato le reprimenda di  Ferrara commentando che “la situazione è imbarazzante” e promettendo di fare chiarezza.

A togliere d’impaccio la Alunni ha però pensato il consigliere D’Annibale del PDL che non ha ritenuto accettabili i rimproveri mossi alla vecchia amministrazione in apertura di seduta, evidenziando come i nuovi eletti non siano in grado di redigere correttamente atti formali, riducendo così di efficacia i procedimenti amministrativi.
D’Annibale ha tuonato contro la Alunni dicendo: “….imparate a scrivere ai vostri consiglieri”.
Sull’inciampo linguistico del consigliere del PDL cala un imbarazzante silenzio glaciale: fine dei lavori e tutti a casa.

Il pubblico di semplici cittadini nell’aula Massimo Di Somma è uscito avendo appreso quanto sia difficile, per certa politica, imparare dai propri errori e insegnare il senso civico che sembra essere stato ormai smarrito assieme al corretto uso della lingua italiana.

 

di Marco Mastrilli

Related Articles

Cerca nel sito

Log In

Seguici anche su

Commenti recenti

    Calendario articoli

    aprile: 2019
    L M M G V S D
    « apr    
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930  

    RSS Notizie dall’Italia e dal mondo

    • La mia guerra segreta, il nuovo libro di Philip Ó Ceallaigh canta della marginalità 19 aprile 2019
      Sei scivolato sulla tua stessa merda allora, Pelou, pensa Aidan. Da queste parti non si usa: una tradizione contadina, chi si loda si sbroda. Non siamo americani, non ancora. Magari l’anno prossimo. A Bucarest, durante uno dei numerosi workshop di scrittura e fotografia che organizziamo con Mille Battute, ho avuto il piacere di portare i […] L'articolo […]
    • Debito pubblico? Meno male che c’è! 19 aprile 2019
      In questi giorni in cui è da poco uscito il Def (Documento di economia e finanza), tutti siamo preoccupati perché il nostro Paese appare in grande difficoltà, con recessione in atto, diminuzione degli occupati e debito pubblico esplosivo. Un amico mi ha però fatto notare che, in qualche misura, il grande debito pubblico impedisce ai […] L'articolo Debit […]
    • Emissioni marittime, 50mila morti e 60 miliardi di spese sanitarie in Ue. E Francia e Spagna adottano aree di controllo 19 aprile 2019
      Mentre l’Italia resta a guardare, è stato pubblicato un nuovo studio condotto dallo IIasa (International Institute for Applied System Analysis) per conto della Commissione Europea per valutare costi e benefici dell’adozione di nuove aree di controllo delle emissioni per gli ossidi di zolfo e di azoto L'articolo Emissioni marittime, 50mila morti e 60 mil […]