Previsioni meteo , , 0°C

NOTE E PRIVACY

Porta Portese cosa avrai di più

Porta Portese cosa avrai di più
aprile 02
16:58 2014
Marco Mastrilli

di Marco Mastrilli

29 marzo –  Uno splendido pomeriggio primaverile si riempie di ulteriori colori: bambini, fotografie, mamme, poesie, papà, cartelli e scritte appese su pannelli che cingono il cortile di una scuola.

Anche il sole pare voler offrire qualcosa e regala un tepore generoso che contribuisce ad amalgamare i sorrisi delle persone presenti. Difficile notare le differenze tra una dirigente scolastica, un allievo, un genitore, il membro del comitato di quartiere e il presidente del Municipio. E’ tutto perfettamente amalgamato, armonioso, accogliente e soprattutto virtuoso.

Ci sono scrittori, poeti e intorno le future generazioni di questo paese che stanno cominciando a prenderne in mano le sorti partendo proprio dal luogo in cui vivono: lo storico quartiere romano di Porta Portese.

“Porta Portese cosa avrai di più …” cantava Claudio Baglioni nell’omonima canzone del 1972. E indubbiamente la domanda è davvero pertinente, visto che proprio da qui, misteriosamente sta prendendo vita qualcosa che potrebbe riportare in vita l’ormai smarrito senso di comunità; quello che nel dopoguerra permise alla nostra città di risorgere dalle ceneri della devastazione del conflitto mondiale.

Un  occhio distratto potrebbe vedere un  semplice concorso scolastico di poesia e fotografia nell’evento organizzato e ideato, col supporto delle Istituzioni e del CdQ, dallo scrittore e pittore Claudio Fiorentini. Ebbene chi ha avuto il privilegio di poter respirare quell’atmosfera sa che non è così e che in quell’occasione si è fatto molto di più. Si sono unite coscienze, cuori, intenzioni e sogni. Si è vista rinascere la comunità sotto il segno della parola cultura e partecipazione.

Di questa meravigliosa giornata romana rimarrà il ricordo anche attraverso un libro, prefato proprio dal sindaco di Roma Ignazio Marino. L’editore Kairos darà infatti alle stampe l’opera pubblicando la raccolta degli scritti dei tanti bambini che hanno partecipato alla ri-scoperta del loro quartiere e che ci segnalano che a loro piacerebbe di più se fosse arricchito da qualche spazio verde.

Related Articles

Cerca nel sito

Log In

Seguici anche su

Commenti recenti

    Calendario articoli

    maggio: 2018
    L M M G V S D
    « apr    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  

    RSS Notizie dall’Italia e dal mondo

    • Senza mail né Whatsapp o Facebook. Nell’assenza ho ritrovato me stessa 27 maggio 2018
      Dopo mesi di assenza oggi ritorno a scrivere un post su questo blog. Una assenza dapprima accaduta, complice inizialmente un blackout informatico durante una vacanza nella quale avrei invece pensato di dedicarmi alla scrittura e all’invio di vari articoli. Un’assenza poi rinnovata allo stesso modo con l’ulteriore complicità delle ripetute bufere di neve nell […]
    • Petrolio, la politica di Trump pesa sulle nostre tasche 27 maggio 2018
      di Flaminio de Castelmur La politica internazionale in questi giorni sta influendo sulle nostre tasche. Il ripristino delle sanzioni da parte degli Usa nei confronti dell’Iran, accusato di violare gli accordi sul controllo della produzione di materiale nucleare, ha immediatamente causato l’aumento di prezzo del petrolio, arrivato a superare i 70 dollari al b […]
    • Stacey Cunningham e le donne al potere. Un balzo in avanti per uguaglianza e meritocrazia 27 maggio 2018
      Il tetto di vetro, quella barriera invisibile ma solida che sbarra alle donne le posizioni di potere, continua a incrinarsi. Succede ogni volta che una professionista ci va a sbattere contro con la testa. Nel 2018 è tutto un proliferarsi di tentativi di mandarlo in pezzi. L’ultimo è quello di Stacey Cunningham, 43 anni, alla […] L'articolo Stacey Cunnin […]