Previsioni meteo , , 0°C

NOTE E PRIVACY

Le università di Roma e gli sbocchi lavorativi

Le università di Roma e gli sbocchi lavorativi
marzo 19
11:27 2014

Sappiamo che esiste un rapporto diretto tra il tipo di università che si è frequentato e le chance di trovare una idonea occupazione, più o meno velocemente, dopo la laurea. Ma esiste un rapporto diretto tra queste possibilità di occupazione e la località in cui si studia? Certamente, e lo ha certificato un’indagine di Almalaurea relativa all’anno 2012.

L’indagine è andata a definire il tasso di disoccupazione degli “ex” studenti delle principali università italiane a 3 anni dalla laurea. Quelli che si piazzano meglio sono quelli provenienti dall’Università San Raffaele di Milano. Per loro il tasso di disoccupazione a 3 anni dalla laurea è quasi nullo, solo l’1.4%.

Dall’altra parte della classifica troviamo purtroppo un ateneo a noi vicino, quello di Cassino e del Lazio Meridionale, con un tasso di disoccupazione post laurea del 25.4%.

E le università di Roma? Quella con il minor tasso di disoccupati dopo 3 è anni è quella del Foro Italico con un tasso del 6.3%, seguita dall’Università di Roma Tre con un tasso del 11.3%, e poi ancora la LUMSA con un tasso del 16.9%.

Per quanto riguarda invece le facoltà, sia pubbliche che private, ed il loro specifico rapporto con il mondo del lavoro le percentuali aumentano nel caso di lauree specialistiche, in cui rientrano anche quelle online erogate da università telematiche: in cima alla classifica di Almalaurea troviamo Medicina e Chirurgia; qui solo l’1.4% dei laureati non riesce a trovare lavoro entro tre anni dal conseguimento del titolo. Subito dopo troviamo l’Ingegneria con una percentuale del 3%, le Biotecnologie con una percentuale del 5.4% e le lingue straniere con una percentuale del 6.4%.

In fondo alla classifica troviamo invece le facoltà del ramo lettere con una percentuale del 15% di disoccupati a tre anni dalla laurea, poi psicologia con un 18% ed infine giurisprudenza con un tasso di disoccupazione del 24%.

Francesco Valente

Related Articles

Cerca nel sito

Log In

Seguici anche su

Commenti recenti

    Calendario articoli

    maggio: 2019
    L M M G V S D
    « apr    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  

    RSS Notizie dall’Italia e dal mondo

    • I sindacati si battano per un salario legato alla green economy 19 maggio 2019
      L’appello all’unificazione dei sindacati lanciato dal segretario della Cgil, Maurizio Landini, il primo maggio dalla piazza di Bologna è chiaramente un tentativo di togliere la rappresentanza sindacale dalla lunga notte nella quale è immersa: organizzazioni sindacali in costante perdita di associati, incapaci di fare i conti col nuovo mondo del lavoro, fuori […]
    • Salvini a Papa Francesco: “Bisogna fare, non parlare. I morti in mare sono diminuiti”. Fischi dalla piazza per Bergoglio 19 maggio 2019
      Prima la citazione di De Gasperi, secondo cui “un politico deve fare, non parlare”. Poi l’attacco diretto a Papa Francesco: “Anche a sua Santità, che oggi ha detto che bisogna ridurre i morti in mare. Bene, noi li abbiamo ridotti”. Da piazza del Duomo, dove Matteo Salvini ha chiuso la manifestazione in vista delle Europee […] L'articolo Salvini a Papa F […]
    • Europee, Pietro Bartolo candidato nel Pd: mi chiedo quale schizofrenia ci sia dietro 19 maggio 2019
      In questi giorni è virale il post su Facebook di una studentessa di Medicina dell’Università di Modena che racconta con parole vivide di aver assistito a una lezione universitaria del dottor Pietro Bartolo, il “medico dei migranti” di Lampedusa. Leggiamo del suo apprendere, dapprima con distrazione, poi con crescente coinvolgimento, come sempre accade davant […]