Previsioni meteo , , 0°C

NOTE E PRIVACY

Idrovora di Stagni di Ostia Antica. Personale assente

Idrovora di Stagni di Ostia Antica. Personale assente
febbraio 09
19:27 2014

20140208_122335

 

Una delegazione del Movimento 5 Stelle, composta da parlamentari, consiglieri regionali, capitolini e municipali, durante una visita alle zone alluvionate del territorio, decide di far visita alla struttura idrica dell’idrovora di Stagni di Ostia Antica presso Longarina.

Decisione fortemente voluta dalla portavoce M5S alla camera dei deputati Roberta Lombardi, che voleva conoscere dai tecnici dell’idrovora le procedure da assumersi durante le allerte meteo, visto che alcuni cittadini di Stagni lamentavano un avvio intempestivo delle pompe.

La deputata suonava al citofono della struttura ma non rispondeva nessuno.

La struttura era comunque aperta tant’è che la delegazione ha potuto accedere indisturbata e visitare l’intera idrovora senza incontrare custodi, tecnici o personale responsabile dell’impianto.

Il gruppo si inoltrava all’interno del complesso e verificava una presenza umana che alla vista degli ospiti si smaterializzava come se avesse montato sul proprio telefonino un efficace teletrasporto.

Ha detta della delegazione, il complesso, non presentava il benché minimo grado di protezione di sicurezza, nonostante presentasse istallazioni e macchinari di estrema pericolosità. Persino bambini o malintenzionati sarebbero potuti entrare e creare danni alla struttura o a loro stessi.

Dopo 40 minuti di inutile ricerca di anima viva, la delegazione pentastellata decideva di uscire dal complesso e far visita alle famiglie di sfollati, ricoverate presso la foresteria della GdF ed assistite dal personale della Croce Rossa Italiana.

Chi dovrebbe manovrare le pompe?

Possibile che in caso di necessità, per allerta meteo, non è previsto personale durante le 24 ore?

Possibile che non ci sia un minimo di reperibilità?

Chi dovrebbe avere la custodia dell’impianto e della sua sicurezza?

Lasciamo che certe responsabilità le accertino chi di dovere, ma il forte rammarico che i soldi pubblici siano utilizzati in maniera discutibile rimane, come rimane l’impotenza dei cittadini di fronte a detti riprovevoli comportamenti.

A. N.

Related Articles

Cerca nel sito

Log In

Seguici anche su

Commenti recenti

    Calendario articoli

    maggio: 2019
    L M M G V S D
    « apr    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  

    RSS Notizie dall’Italia e dal mondo

    • I sindacati si battano per un salario legato alla green economy 19 maggio 2019
      L’appello all’unificazione dei sindacati lanciato dal segretario della Cgil, Maurizio Landini, il primo maggio dalla piazza di Bologna è chiaramente un tentativo di togliere la rappresentanza sindacale dalla lunga notte nella quale è immersa: organizzazioni sindacali in costante perdita di associati, incapaci di fare i conti col nuovo mondo del lavoro, fuori […]
    • Salvini a Papa Francesco: “Bisogna fare, non parlare. I morti in mare sono diminuiti”. Fischi dalla piazza per Bergoglio 19 maggio 2019
      Prima la citazione di De Gasperi, secondo cui “un politico deve fare, non parlare”. Poi l’attacco diretto a Papa Francesco: “Anche a sua Santità, che oggi ha detto che bisogna ridurre i morti in mare. Bene, noi li abbiamo ridotti”. Da piazza del Duomo, dove Matteo Salvini ha chiuso la manifestazione in vista delle Europee […] L'articolo Salvini a Papa F […]
    • Europee, Pietro Bartolo candidato nel Pd: mi chiedo quale schizofrenia ci sia dietro 19 maggio 2019
      In questi giorni è virale il post su Facebook di una studentessa di Medicina dell’Università di Modena che racconta con parole vivide di aver assistito a una lezione universitaria del dottor Pietro Bartolo, il “medico dei migranti” di Lampedusa. Leggiamo del suo apprendere, dapprima con distrazione, poi con crescente coinvolgimento, come sempre accade davant […]