Previsioni meteo , , 0°C

NOTE E PRIVACY

Ostia Antica, Sabato 21: Sit-in di “Zona Franca” per la scuola materna pubblica

Ostia Antica, Sabato 21: Sit-in di “Zona Franca” per la scuola materna pubblica
settembre 18
12:50 2013

Sit-in organizzato dai genitori dei bambini di Ostia Antica che nonostante i ripetuti appelli, restano ancora senza  una scuola materna oltre che esclusi dal bacino di utenza.

Il plesso di Via Orioli resta ancora solo un sogno. Essa è infatti da anni allo stato di cantiere, in attesa di un parere del Genio Civile che sta riesaminando il nuovo progetto  presentato quando si decise di cambiare la tipologia di tetto.

Intanto resta l’emergenza scuola e le famiglie sono costrette a sopperire a questa mancanza di servizi mandando i loro figli in strutture private, con una pesante ricaduta sui bilanci familiari.

Un problema, questo, che nasce nel passato e che le famiglie coinvolte vogliono denunciare portando la loro voce sotto forma di protesta.

La manifestazione si terrà ad Ostia antica sabato 21 settembre alle ore 10 in piazza Gregoriopoli

 

Marco Mastrilli

Related Articles

Cerca nel sito

Log In

Seguici anche su

Commenti recenti

    Calendario articoli

    aprile: 2019
    L M M G V S D
    « apr    
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930  

    RSS Notizie dall’Italia e dal mondo

    • La mia guerra segreta, il nuovo libro di Philip Ó Ceallaigh canta della marginalità 19 aprile 2019
      Sei scivolato sulla tua stessa merda allora, Pelou, pensa Aidan. Da queste parti non si usa: una tradizione contadina, chi si loda si sbroda. Non siamo americani, non ancora. Magari l’anno prossimo. A Bucarest, durante uno dei numerosi workshop di scrittura e fotografia che organizziamo con Mille Battute, ho avuto il piacere di portare i […] L'articolo […]
    • Debito pubblico? Meno male che c’è! 19 aprile 2019
      In questi giorni in cui è da poco uscito il Def (Documento di economia e finanza), tutti siamo preoccupati perché il nostro Paese appare in grande difficoltà, con recessione in atto, diminuzione degli occupati e debito pubblico esplosivo. Un amico mi ha però fatto notare che, in qualche misura, il grande debito pubblico impedisce ai […] L'articolo Debit […]
    • Emissioni marittime, 50mila morti e 60 miliardi di spese sanitarie in Ue. E Francia e Spagna adottano aree di controllo 19 aprile 2019
      Mentre l’Italia resta a guardare, è stato pubblicato un nuovo studio condotto dallo IIasa (International Institute for Applied System Analysis) per conto della Commissione Europea per valutare costi e benefici dell’adozione di nuove aree di controllo delle emissioni per gli ossidi di zolfo e di azoto L'articolo Emissioni marittime, 50mila morti e 60 mil […]