Previsioni meteo , , 0°C

NOTE E PRIVACY

Natale sotto il segno dell’Austerity

Natale sotto il segno dell’Austerity
dicembre 26
15:47 2013

fattiincasaNon poteva essere altrimenti.

L’allarme lanciato dalla Confcommercio si è puntualmente verificato.

Gli Italiani hanno speso l’8% in meno per allestire il cenone natalizio.

 

Ad Ostia, come nel resto della città, le cose sono andate anche un pochino peggio.

Le primissime stime parlano di una contrazione di quasi il 10 % rispetto allo scorso anno per le spese alimentari.

Dalle tavole dei lidensi sono pressoché scomparse ostriche, chamagne, salmone, mentre si sono riaffacciate con prepotenza i piatti tipici della nostra cultura.

Mai, come negli ultimi dieci anni, le nostre donne hanno passato cosi tanto tempo  fra i fornelli.

L’hanno fatta da padrone i dolcetti ed il pane fatti in casa. Facebook è diventata la vetrina dei vari manicaretti sfornati e fotografati per condividerli con parenti ed amici.

Si è speso di meno ma ne ha guadagnato lo spirito natalizio.

D’altronde l’attuale politica sta incoraggiano i cittadini di fare di necessità virtù.

Se il Natale ci ha ritrovato un po’ più poveri ma un po’ più felici, aspettiamo di vedere cosa ci porterà il prossimo Capodanno.

 

 

A. N.

 

 

Related Articles

Cerca nel sito

Log In

Seguici anche su

Commenti recenti

    Calendario articoli

    agosto: 2019
    L M M G V S D
    « apr    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    262728293031