Previsioni meteo , , 0°C

NOTE E PRIVACY

Alluvioni a Roma, sopralluogo dei Cinque Stelle

Alluvioni a Roma, sopralluogo dei Cinque Stelle
novembre 30
02:03 2013

Roma, Infernetto: scarsa manutenzione e canali a rischio esondazione a due anni dalla morte di un residente

Questo il comunicato pubblicato oggi sul forum romano del M5S da Paolo Ferrara, capogruppo decimo municipio di Roma

“Oggi mentre facevamo un sopralluogo nel Parco di via Orazio Vecchi (Infernetto) con la commissione lavori pubblici, su segnalazione di alcuni cittadini, siamo stati nel luogo dove il 20 ottobre del 2011 l’esondazione di un canale ha provocato una vittima. In via Domenico Alaleona è morto, infatti, intrappolato in uno scantinato, durante un violento nubifragio, Saranga Perera.

Abbiamo visionato il canale nei pressi dell’abitazione e abbiano ascoltato la denuncia di alcuni cittadini residenti, appurando che la situazione è pressappoco la stessa e che ci sono problemi di sicurezza che devono essere sanati.

Il canale Influente si inserisce idraulicamente nell’ambito del sistema di Bonifica di Ostia e la rete scolante delle acque alte a pochi metri dalle abitazioni coinvolte, la scorsa notte ci dicono abbia superato i limiti di sicurezza in modo anomalo, specialmente se si considera che le piogge recenti sono state di entità media.

Quello che ci ha lasciati a bocca aperta è l’aver trovato una chiusa a pressione, appena istallata, proprio allo sbocco nel canale primario a pochi metri dalle abitazioni. Alcuni residenti hanno sostenuto che tale chiusa potrebbe essere la causa di un riempimento forzato del canale e di un peggioramento della situazione.

L’ente al quale per statuto sono affidate le opere di esecuzioni e bonifica del canale dovrebbe spiegare se è stato fatto uno studio, perché a detta dei cittadini quella potrebbe essere per loro, in caso di piogge torrenziali, una vera e propria trappola infernale.

Ora ci chiediamo: cosa potrebbe succedere nel caso che il canale primario raggiungesse come capita spesso il livello di sicurezza, coprendo la chiusa mobile e non permettendo il deflusso delle acque dal canale di via Alaleona? Rivolgeremo la domanda all’assessore di competenza che speriamo saprà rassicurare noi, ma soprattutto i residenti.”.

 

Related Articles

Cerca nel sito

Log In

Seguici anche su

Commenti recenti

    Calendario articoli

    febbraio: 2019
    L M M G V S D
    « apr    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728  

    RSS Notizie dall’Italia e dal mondo

    • In Edicola sul Fatto Quotidiano del 16 Febbraio: I giudici Ue bocciano il Tav: Spagna, Portogallo e Germania sono fuggiti 15 febbraio 2019
      I giudici Ue bocciano il Tav: Spagna, Portogallo e Germania sono fuggiti. Corte dei conti. I tecnici europei: “I corridoi ad alta velocità sono sprechi inutili”. Mentre Bruxelles insiste sulla Torino-Lione (“Va fatto o sarete tagliati fuori dalla rete transnazionale”), gli esperti comunitari criticano l’intero sistema di collegamento continentale. E molti Pa […]
    • Carrara, clochard colpito da un calcio alle spalle in centro: nessuno interviene 15 febbraio 2019
      È accaduto sotto gli occhi di passanti e clienti di bar e negozi, ma nessuno è intervenuto quando il ragazzo - un clochard affetto da disabilità - è rimasto vittima di uno sconosciuto che nel video compare solo di spalle. La scena è stata ripresa con un telefonino e poi il video postato sui social. Il fratello dell'uomo presenta un esposto. Il sindaco: […]
    • Vittorio Feltri: “Gli ebrei? Sono decenni che rompono i coglioni con la Shoah” 15 febbraio 2019
      Le parole del direttore di Libero in collegamento con La Zanzara su Radio 24 al termine di un battibecco con David Parenzo. Poi su Berlusconi: "Dice che gli italiani sono rincoglioniti perché non lo votano? Lo erano di più quando lo facevano. In tutti gli anni di governo non ha fatto un cazzo, poveraccio". Sul Sud: "Solo la 'ndrangheta è […]