Previsioni meteo , , 0°C

NOTE E PRIVACY

Lo sapevi che… Il Vaticano si sbaglia a scrivere Gesù

Lo sapevi che… Il Vaticano si sbaglia a scrivere Gesù
novembre 15
20:36 2013

Sbagliare è umano.

Questa massima vale anche per chi lavora per il divino.
E già.
Perché a sbagliare è stato proprio il Vaticano.

Non solo l’errore riguarda il sacro colle, ma l’errore è stato fatto proprio sul nome di Gesù.
La notizia, così particolare, non ha avuto particolare rilievo ed è passata sottotraccia, probabilmente perché l’errore è stato fatto dalla zecca italiana.

Le monete commemorative, riportano da un lato la frase “Vidit ergo Iesus publicanum et quia miserando atque eligendo vidit, ait illi Sequere me” ovvero“Vide Gesù un pubblicano e siccome lo guardò con sentimento di amore e lo scelse, gli disse: Seguimi”. Il motto di Papa Francesco. Un invito alla povertà ed al servizio.

Sulla moneta la parola latina Iesus diventa Lesus.

Dalla zecca sembra che si siano giustificati dicendo che avevano fatto un semplice copia ed incolla da una pagina web del Vaticano, per cui non si erano accorti che la parola Iesus non iniziava con una I maiuscola ma con una l (L) minuscola.

Nel momento che il tutto è stato portato in maiuscolo, ed è partito il conio, l’errore si è palesato.

Al vaticano non è rimasto altro che ritirare le monete commemorative.

Sembra che nonostante l’immediato ritiro effettuato dalle autorità preposte della Santa Sede, ben 4 monete erano già state vendute. Non so se gli acquirenti si siano accorti dell’errore ma i collezionasti sono già sulle loro tracce.

Attenzione, perché…perseverare è diabolico e la seconda volta lassù qualcuno potrebbe non prenderla bene.

A. N.

Related Articles

Cerca nel sito

Log In

Seguici anche su

Commenti recenti

    Calendario articoli

    marzo: 2019
    L M M G V S D
    « apr    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031

    RSS Notizie dall’Italia e dal mondo