Previsioni meteo , , 0°C

NOTE E PRIVACY

Mafia: “Vigliacchi, vergognatevi!”

Mafia: “Vigliacchi, vergognatevi!”
novembre 08
15:07 2013

Corruzione, Papa Francesco: “La dea tangente toglie dignità”.

Il Papa lancia il suo anatema contro contro la cultura delle tangenti e l’Arcivescovo di Reggio Calabria dice ai mafiosi: “Vigliacchi, vergognatevi!”

di Stefano Lesti

“Chi pratica le tangenti ha perso la dignità e dona ai figli pane sporco”. Papa Francesco stamani ha dedicato la sua omelia a Santa Marta a un lungo appello contro i guadagni da corruzione la cui abitudine crea dipendenza perchè ha detto: “Si comincia forse con una piccola bustarella ma è come la droga. L’abitudine alle tangenti diventa una dipendenza”. Durante la preghiera ha invocato il Signore “affinché cambi i cuori di questi devoti della dea tangente”. Nelle stesse ore l’arcivescovo di Reggio Calabria, monsignor Fiorini Morosini, si è rivolto ai mafiosi nell’omelia durante la veglia di preghiera organizzata “in memoria delle vittime della ndrangheta e per risveglio delle coscienze”. “Vigliacchi, vergognatevi e desistete dal continuare a incendiare negozi e a commettere atti di intimidazione e offesa”, ha invocato. Poi dopo avere chiesto misure per l’occupazione, l’appello in vista del rinnovo del consiglio comunale sciolto per mafia: “Nessuno chieda o offra raccomandazioni!”.

 

Related Articles

Cerca nel sito

Log In

Seguici anche su

Commenti recenti

    Calendario articoli

    aprile: 2020
    L M M G V S D
    « apr    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930