Previsioni meteo , , 0°C

NOTE E PRIVACY

 Ultime notizie

Lettera aperta al Consigliere Davide Barillari, portavoce del M5S alla Regione Lazio

Lettera aperta al Consigliere Davide Barillari, portavoce del M5S alla Regione Lazio
ottobre 29
21:39 2013


Egregio Consigliere Davide Barillari,

ho letto una sua dichiarazione (vedi allegato sotto) apparsa il 26 ottobre sulla sua pagina Facebook https://www.facebook.com/barillo.dav.privato e mi ha stimolato alcune considerazioni le quali vorrei  riportare in questa lettera aperta e che iniziano con alcune domande che simbolicamente le pongo.

Non le pare che sia un po’ eccessivo ritenere che le uniche persone oneste siano quelle che militano o votano M5S? E non le sembra che sia arrogante pensare che coloro i quali hanno abbandonato questa forza politica siano soggetti che, come lei afferma, “hanno interessi personali o sono infiltrati di altri partiti “?
Non trova che strutturarsi politicamente denigrando in modo sistematico tutti coloro i quali non fanno parte del Movimento, sia un atteggiamento poco orientato al confronto e troppo all’autorefenzialità?

Non nascondiamocelo: ci sono moltissime storie di attivisti intellettualmente onesti che hanno lasciato il M5S e che non saranno affatto contenti di leggere il modo con cui lei li ha etichettati, denigrandoli e offendendoli. Tra loro qualcuno, certamente, sarà andato via proprio per essersi scontrato con l’eccesso di interessi personali di qualche “poltronista” grillino.

Mi sento particolarmente colpito dalle sue parole, proprio perché queste generalizzazioni distruggono ogni forma di valore individuale e creano delle fratture ideologiche a cui una moderna società civile non dovrebbe più assistere. Sarebbe stato infatti molto più interessante che lei avesse filtrato le sue dichiarazioni, così fortemente teoriche, facendo un più sereno e sincero resoconto della realtà.

Resto poi basito dalla sua affermazione: “….tanti funzionari e dirigenti […] mi confidano che hanno votato 5 stelle e addirittura ci indicano dove guardare per denunciare falsi in bilancio o voci gonfiate” . Questa, a mio parere, si chiama OMERTA’ e COMPLICITA’; non è certo un raro esempio di onestà e senso civico. Le vere persone integerrime avrebbero da tempo denunciato alla Procura della Repubblica gli illeciti di cui erano a conoscenza e non sarebbero rimaste, come quelle da lei citate, ad aspettare una iniziativa di tipo ispettivo da essi stessi peraltro definita inattesa. E se nessuno si fosse avvicinato che avrebbero fatto a parte continuare a votare Movimento 5 Stelle?

Spero che i 22 fascicoli di inchiesta sulla sanità laziale di cui parla, siano in mano a un Giudice; nel frattempo perché non rendere pubblico quanto avete scoperto? Perché non chiarisce se si trova a maneggiare prove di reato, oppure di violazioni amministrative, oppure di semplici sospetti o siete solo in fase di accesso agli atti? Perché non ritiene che i cittadini possano sapere subito cosa ha scoperto di così importante?

L’informazione e i media possono diventare un potente alleato quando si tratta di dare seguito e concretezza alle azioni e ai proclami. Perché non coinvolgerla?

Il più grande campo magnetico conosciuto dall’uomo è dovuto alla nostra madre terra e si chiama gravità. Ad essa siamo indistintamente sottoposti, indipendentemente dalle nostre idee politiche. La terra attrae tutti e non respinge nessuno e ci accompagna con la sua forza accogliente nell’intera nostra esperienza umana. Il più bell’esempio di calamita che io conosca.

La ringrazio per la cortese sua attenzione e porgo cordiali saluti.

Marco Mastrilli

Marco Mastrilli

image

Related Articles

Cerca nel sito

Log In

Seguici anche su

Commenti recenti

    Calendario articoli

    settembre: 2017
    L M M G V S D
    « giu    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  

    RSS Notizie dall’Italia e dal mondo