Previsioni meteo , , 0°C

NOTE E PRIVACY

Lo sapevi che… La vendetta di Fra’ Pacifico

Lo sapevi che… La vendetta di Fra’ Pacifico
ottobre 27
22:15 2013

pacifico

Il gioco del lotto era molto diffuso nella Roma papalina, difatti con gli introiti relativi, l’amministrazione Vaticana risolse molte delle sue esigenze di cassa.
Nei primi anni dell’ottocento, trasferito da un convento degli appennini abruzzesi, arrivò a Roma, Fra’Pacifico che andò a sistemarsi in Santa Maria della Concezione a Via Veneto, .
Il frate era un esperto del lotto e molti popolani ricorrevano a lui per qualche soffiata sui probabili numeri in uscita.
I suoi consigli erano talmente mirati e vincenti che Papa Gregorio XVI in persona, stanco dell’aumento vertiginoso delle vincite che minavano i guadagni del gioco, si adoperò al suo trasferimento.
Fra’ Pacifico era considerato ormai un vero e proprio nemico del lotto Pontificio.
Il giorno della sua partenza si radunò una foltissima folla di cittadini che lo vennero a salutare ringraziandolo calorosamente del bene apportato.
Il Frate, colpito da tanto affetto, ricambiò con l’ultima profezia:

Roma, se santa sei,
perchè crudel se’ tanta?
Se dici che se’ santa,
certo bugiarda sei.

In pratica Pacifico dette la sua ultima cinquina 66, 70, 16, 60, 6, che puntualmente uscì, sbancando il banco lotto, per la felicità dei suoi amati fedeli e la rabbia di Papa Gregorio.
La vendetta era stata consumata.

A. N.

Related Articles

Cerca nel sito

Log In

Seguici anche su

Commenti recenti

    Calendario articoli

    gennaio: 2020
    L M M G V S D
    « apr    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031